A partire di 35 €
×

1 Clicca sulla data

Esaurito
Non in vendita

2Scegli la Categoria

Scrivi qui I vostri desideri per quanto il vostro ordine::
(150 char. max)

Hai bisogno di aiuto ?
COME OTTENERE BIGLIETTI

Dopo aver inviato conferma dell'ordine, riceverete via email, i biglietti elettronici da stampare per accedere direttamente alla sala.

Posti Prenotati

Dans la même ville"

Prezzo

Il prezzo Music & Opera non corrisponde al valore nominale del biglietto. Tutte le tasse applicabili e costi di gestione sono inclusi.

Assicurazione Annullamento

L’assicurazione annullamento sarà proposta prima del pagamento. Piu Informazione

Il Club
Music & Opera

Diventa membro del Club per
Beneficiare dei prezzi ridotti
Sei già membro del Club,
Login !
Retour

Erkel Theatre

Mozart Die Zauberflöte

Da 08 novembre A 17 novembre 2019
Erkel Theatre - Budapest
Programma

Mozart : Die Zauberflöte

3 h Cantato in : Tedesco
Descrizione
  • Direttore d'orchestra
    Gábor Káli
  • Regista
    Miklós Szinetár
  • informazioni Teatro
  • Pianta del Teatro
  • L'Opera in Breve

Erkel Theatre

L'Opera in Breve

Die Zauberflöte

In molti hanno scelto quest’opera di Mozart per avvicinarsi al mondo dell’opera. Anche se i riferimenti massonici sicuramente sfuggiranno ai più, resta il piacere di ascoltare grandi melodie come Regina della Notte, Pamina, Tamino, Papageno. Frutto della collaborazione tra Mozart ed Emanuel Schikaneder, autore del libretto,

Il Flauto Magico è una grande opera che è stata montata nel teatro diretto, all’epoca, da Schikaneder stesso e frequentato da un pubblico normalmente di estrazione piuttosto modesta. Il successo fu immediato e, un anno dopo, Die Zauberflöt era stato portato sul palco già più di un centinaio di volte. Alternando parti cantate e recitate, l’opera rientra a pieno titolo nel genere del singspiel tedesco. A oggi, è una delle opere più rappresentate al mondo.

LA TRAMA
L’opera racconta la storia d’amore fra il principe Tamino e Pamina, figlia della Regina della Notte. Il giovane, aiutato da Papageno, un cacciatore d’uccelli loquace e dolcemente vigliacco, dovrà liberare l’amata dalle grinfie di Sarastro, il grande sacerdote di Isis e Osiris. Le apparenze, però, ingannano e i nostri eroi arriveranno alla verità solo dopo un burrascoso percorso.


Atto 1
Il giovane principe Tamino, smarritosi durante un viaggio, si batte contro un serpente gigante e nello scontro perde i sensi, viene però salvato dalle tre misteriose dame della Regina della Notte che subito svaniscono nel nulla. Al risveglio incontra Papageno, un cacciatore d’uccelli che passava di lì e che codardamente si attribuisce il merito di aver salvato il principe. Le tre dame ritornano, puniscono Papageno e danno al principe un ritratto di Pamina, figlia della Regina della Notte, di cui il giovane s’innamora perdutamente. La Regina entra in scena e chiede a Tamino di liberare la figlia, prigioniera del gran sacerdote Sarastro. Riceve in dono un flauto magico e Papageno un carillon, anch’esso magico. Papageno è il primo ad arrivare al tempio di Sarastro, dove trova Pamina alle prese con l’orribile Monostatos. Dal canto suo, Tamino si ritrova alle porte di un officiante che gli fa sapere che la Regina della Notte si è presa gioco di lui; Pamina è, infatti, tenuta prigioniera per il suo bene.

Atto 2
Accompagnato da Papageno, Tamino deve dimostrare di poter superare alcune prove. Nel frattempo, Pamina vede sua madre e questa la prega di uccidere Sarastro che, accortosi della proposta, usa tutta la sua saggezza e intelligenza per dissuadere la principessa. Una delle prove da affrontare per Tamino è quella del silenzio, che il principe mantiene anche quando incontra per la prima volta la principessa, disperata e sull’orlo del suicidio per la reazione fredda dell’amato. Papageo è invece fin troppo chiacchierone e fallisce miseramente. Tutti sono riuniti davanti alle porte del tempio per affrontare l’ultima prova: l’attraversamento dell’acqua e del fuoco. La Regina della Notte, le sue dame e Monostatos vengono inghiottiti nelle viscere della terra. Il coro finale rende onore alla luce, vincitrice sul mondo delle tenebre.

PERSONAGGI PRINCIPALI
TAMINO : principe (tenore)
PAPAGENO : cacciatori d’uccelli (baritono)
LA REGINA DELLA NOTTE (soprano)
PAMINA : sua figlia (soprano)
LE TRE DAME : emissari della Regina della Notte (2 soprano, 1 contralto)
SARASTRO : Gran Sacerdote del Regno della Luce (basso)
MONOSTATOS : suo servo marocchino (tenore)
TRE GENIETTI : (2 soprano, 1 voce bianca)
L'ORATORE : (basso)
PAPAGENA : promessa di Papageno (soprano)

Erkel Theatre

Pottete anque essere interessato per

0