A partire di 106 €
×

1 Clicca sulla data

Disponibile

2Scegli la Categoria

Scrivi qui I vostri desideri per quanto il vostro ordine::
(150 char. max)

Hai bisogno di aiuto ?
COME OTTENERE BIGLIETTI

Dopo aver inviato conferma dell'ordine, riceverete via email, un voucher da consegnare alla biglietteria del teatro che li convertirà in biglietti.

Posti Prenotati

Dans la même ville"

Prezzo

Il prezzo Music & Opera non corrisponde al valore nominale del biglietto. Tutte le tasse applicabili e costi di gestione sono inclusi.

Assicurazione Annullamento

L’assicurazione annullamento sarà proposta prima del pagamento. Piu Informazione

Il Club
Music & Opera

Diventa membro del Club per
Beneficiare dei prezzi ridotti
Sei già membro del Club,
Login !
Retour

Bryn Terfel 2006 © Brian Tarr

Wagner Der fliegende Holländer

Da 18 gennaio A 27 gennaio 2020
ABAO - Palacio de Congresos y de la Música Euskalduna - Bilbao
Programma

Wagner : Der fliegende Holländer 135 mn

Cantato in : Tedesco
Descrizione
  • Bilbao Orkestra Sinfonikoa
  • Direttore d'orchestra
    Pedro Halffter-Caro
  • Regista
    Guy Montavon
  • Interpreti
    Der Holländer: Bryn Terfel
    Senta: Manuela Uhl
    Erik: Kristian Benedikt
    Daland: Wilhelm Schwinghammer
  • informazioni Teatro
  • Pianta del Teatro
  • L'Opera in Breve

ABAO - Palacio de Congresos y de la Música Euskalduna - Bilbao Location Avda.Abandoibarra, 4 - 48011 Bilbao Espagne

ABAO - Palacio de Congresos y de la Música Euskalduna

L'Opera in Breve

Der fliegende Holländer

L’Olandese Errante, primo grande successo di Wagner, è un lavoro che lascia prevedere i temi che saranno poi quelli cari al grande compositore, incluso il tema dell’amore impossibile. Questo bellissimo affresco vince grazie alla vivacità delle partiture per orchestre, cori e parti soliste. La migliore porta d’ingresso nell’universo wagneriano, compositore sgargiante e dal talento incomparabile.

Conosciuto in italiano come L’Olandese Errante, Der Fliegende Holländer, segna il passaggio dalla tradizione lirica della prima metà del 19° secolo a uno stille più innovativo, fortemente voluto e difeso da Wagner. Precedente al rivoluzionario Tristan und Isolde, rappresenta senza’altro un primo passo verso l’innovazione, con l’introduzione del “leitmotiv” che segnerà per sempre l’arte lirica.

LA TRAMA
La leggenda dell’Olandese Errante, il famoso vascello fantasma, serve da sfondo per questa storia d’amore impossibile. Sotto l’effetto di una maledizione, il capitano del vascello vaga per i mari in cerca della giovane vergine che amandolo gli regalerà la tanto agognata redenzione. Combattuta fra l’amore per Erik e quello per il capitano dell’Olandese, Senta finirà per gettarsi in mare così da ricongiungersi e morire con l’amato.

Atto 1
Mentre la nave mercantile del capitano Daland è ancorata in una baia, dal nulla appare un vascello. Il suo capitano, L’Olandese, si lamenta perché sotto l’effetto di un incantesimo dal quale non si libererà finché una donna non proverà vero amore per lui. Quando incontra Daland, l’Olandese gli offre qualsiasi tipo di ricchezza per convincerlo a concedergli la mano della figlia Senta. I due si mettono d’accordo e salpano alla volta della fanciulla.

Atto 2
Nel porto del villaggio le donne attendono il ritorno dei loro uomini. La giovane Senta intona il triste lamento dell’Olandese al quale vuole concedersi per salvarlo dal triste destino, ma il fidanzato Erik cerca di farla ragionare raccontandole il suo sogno nel quale il padre della ragazza fa ritorno con un misterioso sconosciuto che rapirà Senta portandola alla morte. A questo punto arrivano Daland e l’Olandese che con la sua storia conquista il cuore della giovane Senta, pronta a essergli fedele per sempre pur di salvare la sua anima.

Atto 3
I marinai di Daland festeggiano il loro ritorno e cercano di coinvolgere gli uomini dell’Olandese ma scappano terrorizzati di fronte all’equipaggio fantasma. Erik cerca di nuovo di far cambiare idea a Senta ricordandole la promessa di matrimonio fatta. L’Olandese sospetta l’infedeltà della nuova fidanzata e per risparmiarle l’eterna dannazione ed evitare di ferirla decide di salpare e andar via. Senta si precipita dalla cima della scogliera, muore offrendo all’olandese la salvezza ed insieme ascendono al paradiso.

ABAO - Palacio de Congresos y de la Música Euskalduna
0